Amit Goswami – Scienza, Fede e Saggezza

Amit Goswami. Alcuni spunti di saggezza sulla vita e sul rapporto tra Fede e Religione
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il fisico teorico Amit Goswami ci propone questa interessante riflessione, al confine tra scienza e religione.
Dal testo: “Guida Quantica all’Illuminazione”

“La scuola non va solo protetta dai dogmi della religione, ma anche da quelli dello scientismo.
Giustamente, non si insegna ai bambini che il fatto che Dio abbia creato il mondo in sei giorni (il creazionismo classico) sia una verità scientifica, però viene insegnato loro, come se fosse un dogma infallibile, che tutto è fatto di atomi, anche la mente e la coscienza.
Se tanto la scienza quanto la religione fossero libere dai loro dogmi, il secolarismo non sarebbe necessario.
Il fallimento della vecchia scienza è evidente. Anche il pericolo dello scientismo è evidente.
Fattore ancora più importante: gli studenti dovrebbero essere educati a imparare a guardare al loro sé, a meditare, specialmente tenendo presente quanto sono esposti alle immagini manipolate dei media.
La meditazione, che da sempre fa parte della pratica spirituale, dovrebbe essere materia di studio in ogni scuola.
Facciamo che imparino che cosa sono gli atomi e le molecole, ma non insegniamo loro che esistono solo atomi e molecole. Esponiamoli a punti di vista alternativi sulla mente e sulla coscienza. Lasciamo che imparino tecniche di investigazione che vanno oltre le tecniche sperimentali e intellettuali della scienza materialista contemporanea.
Continuiamo a enfatizzare l’importanza della scrittura, dell’aritmetica e della lettura, per permettere loro di avere successo nel campo di battaglia della vita, ma completiamo la loro educazione con le tre “i”: Intuizione, Interiorità e Ispirazione, che porteranno loro la felicità.
E, la cosa più importante di tutte, rispettiamo i nostri figli quel tanto che basta per insegnare loro tutti i fatti e tutte le opinioni, senza parzialità, e lasciamo che siano loro a scegliere la propria visione del mondo. Glielo dobbiamo.”

Psicologo Online - Amit Goswami (Saggezza della vita)

“La Fisica Quantistica è la fisica delle possibilità. Non semplicemente possibilità materiali, ma anche possibilità di significato, di sentimento, di intuizione.
Scegliamo ogni cosa di cui facciamo esperienza da queste possibilità, quindi la Fisica Quantistica è la via per comprendere che la vita non è altro che una serie di scelte che sono in se stesse il più grande atto di creatività…”

Psicologo Online - Amit Goswami (Saggezza della vita)
Amit Goswami

Il Dottor Amit Goswami, ha conseguito il suo dottorato all’Università di Calcutta in Fisica teoretica e nucleare nel 1964 ed è stato professore di Fisica all’Università dell’Oregon dal 1968.
Ha insegnato fisica per 32 anni nel suo Paese, in gran parte in Oregon, prima di ritirarsi completamente nel 2003.
Il Professor Goswami è stato uno studioso all’Istituto di Scienze Noetiche dal 1998 al 2000.
Insegna abbastanza regolarmente all’Istituto Holmes, dell’Università di Ricerca Filosofica di L.A. Pacifica in Santa Barbara, CA e all’UNIPAZ in Portogallo.
Ha anche scritto un libro sulla Meccanica quantica che è apprezzato e in uso.
È autore di dieci libri, inclusi: L’Universo cosciente di Sé, Creatività Quantica, Fisica dell’Anima, La finestra visionaria e il dottor Quanto.
Il professor Goswami è pioniere di un paradigma scientifico multidisciplinare fondato sul primato della coscienza, conosciuto come Scienza all’interno della Coscienza.
La sua ricerca è stata pubblicata nelle riviste scientifiche in tre diversi campi, fisica, biologia e psicologia.

I libri di Amit Goswami

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche:

Psicologo Online - Viaggio Interiore Individuale

Il Viaggio Interiore Individuale

Nel corso del nostro Viaggio Interiore individuale, possiamo talvolta avvertire la necessità di dare un senso al dolore, alle frustrazioni o a tutto ciò che ci sembra immeritato o incomprensibile