Home » Chi sono… » Psicologo ONLINE » Consulto psicologico ONLINE – Approfondimenti

Consulto psicologico ONLINE – Approfondimenti

Vorrei riportare alcune delle domande di approfondimento che più frequentemente mi vengono rivolte quando le persone chiedono informazioni su un consulto psicologico online. Esse possono riguardare aspetti quali: numero degli incontri previsti, costo delle sedute o disponibilità di orari. Non di rado però le persone chiedono anche di poter conoscere il mio approccio o il metodo con cui opero, ma anche questioni ben più delicate, come la possibilità di poter affrontare tematiche di rilevante profondità psico-spirituale.

Sono tutte richieste a cui cerco sempre di rispondere in modo adeguatamente esaustivo, offrendo in ogni caso la possibilità di effettuare un primo colloquio gratuito finalizzato alla conoscenza reciproca, alla valutazione dell’opportunità di iniziare un percorso di sostegno psicologico e all’offerta di tutte le informazioni di cui la persona necessita.

Per richiedere informazioni personalizzate mi puoi contattare tramite i canali indicati nella pagina contatti, o compilando il modulo presente in questa pagina. Tali canali di comunicazione possono essere utilizzati anche per richiedere un primo consulto psicologico online gratis.

Ecco di seguito alcune delle richieste che più comunemente ricevo, iniziando dalle questioni più pratiche.

Consulto psicologico online
Consulto psicologico ONLINE – Approfondimenti
immagine da: unsplash.com

Il costo del consulto psicologico online è inferiore a quello praticato per le prestazioni in studio?

Si, normalmente il costo è inferiore. E’ senza dubbio uno dei vantaggi elencati nella pagina dedicata al servizio psicologico online. La formulazione del prezzo viene solitamente effettuata assieme alla persona, nel corso del primo colloquio gratuito.

Gli incontri online hanno la stessa durata di quelli effettuati in studio?

Si, la durata del consulto psicologico online è la stessa di quella relativa ai colloqui effettuati presso il mio studio di Milano. Solitamente l’incontro è programmato settimanalmente, per una durata di 60 minuti.

Di quale strumentazione avrò bisogno per un consulto psicologico online?

Al fine di poter garantire un’efficace interazione durante i colloqui psicologici online è indispensabile disporre di una buona connessione internet e di un dispositivo (preferibilmente PC o tablet) che possa garantire adeguati standard di prestazione e sicurezza dei dati.

Al fine di garantire un ulteriore livello di sicurezza nella trasmissione dei dati, mi avvalgo di norma dell’utilizzo di specifici software di “telehealth”, tra cui:

Si tratta di software che non richiedono alcuna installazione, essendo accessibili semplicemente dal proprio browser, e sono specificatamente pensati per l’utilizzo professionale nell’ambito della salute.

L’efficacia della consulenza psicologica online è dimostrata?

La valutazione dell’efficacia degli interventi psicologici online, sia per quanto riguarda la consulenza e il sostegno psicologico che la psicoterapia, è stata oggetto di numerose ricerche negli ultimi anni. Il progredire della tecnologi informatica ha messo il mondo della psicologia di fronte all’opportunità di valutare pro e contro dei nuovi mezzi di comunicazione mediante videochiamata o chat.

I vantaggi di tale modalità comunicativa erano già noti ben prima della rivoluzione nel metodo di lavoro dello psicologo innescata dai problemi legati al coronavirus. Dopo le iniziali incertezze, risalenti ormai alle prime introduzioni dei software di videochiamata, sono state emanate alcune opportune linee guida, sia da parte degli Ordini Regionali degli psicologi che da parte del Consiglio Nazionale.

Queste linee guida seguono di fatto le indicazioni emergenti dai numerosi studi effettuati, che tendono a convergere sulla validità delle metodiche online. Chi desiderasse approfondire questo aspetto può fare riferimento ai documenti pubblicati su questa pagina del sito dell’Ordine Psicologi Lombardia, con particolare riferimento al “documento integrativo“.

La consulenza psicologica online riguarda anche i problemi di coppia?

Al momento non offro quel tipo di consulenza psicologica comunemente nota come “terapia di coppia”, in cui sono presenti entrambi i membri coinvolti nella relazione.

Le tematiche relazionali e gli eventuali relativi disagi sono però tra gli aspetti di cui più frequentemente mi occupo con le singole persone che si rivolgono a me. I problemi affettivi sono infatti tra gli aspetti della vita personale maggiormente in grado di generare sofferenza, ansietà e disagio.

Molte tematiche che mi trovo ad affrontare individualmente con le persone riguardano anche aspetti come la solitudine o l’insoddisfazione derivante da rapporti di coppia non pienamente appaganti.

Si possono trattare anche questioni psico-spirituali?

La Psicologia, per come è concepita oggi, è una scienza che studia la natura ed il comportamento umano in tutte le sue manifestazioni. Non ha nulla a che fare quindi con sistemi filosofici e di valori. Per questo motivo, presso lo studio dello psicologo non si affrontano questioni spirituali allo scopo di valutarne il grado di verità.

L’anelito di molte persone verso qualche forma di spiritualità è però innegabilmente parte dell’esperienza umana nella sua delicatezza e profondità. Vi sono forme di disagio legate alla sfera della riflessione psico-spirituale sul senso dell’esistenza e sulla propria autorealizzazione personale e transpersonale che, nonostante la bellezza dell’ambito in cui si manifestano, si caratterizzano per un notevole grado di disorientamento e sofferenza.

Oppure, molto più semplicemente, la persona desidera conoscere meglio sé stessa esplorando le proprie profondità, al fine di operare scelte più consapevoli ed orientare la propria vita in una direzione che possa includere le dimensioni dell’essere più affini a sé stessa.

Come forse risulterà evidente dalla lettura degli articoli pubblicati in questo sito, si tratta di questioni che per mia formazione ed inclinazione personale trovano accoglienza e grande interesse, quando la persona sente il desiderio di poterle esplorare. Per cui, la risposta a questa domanda è senza dubbio si, si possono trattare anche aspetti di rilevante natura psico-spirituale qualora affrontati con il solo obiettivo del miglioramento del benessere psicologico personale.

Il consulto psicologico online può essere utile anche per gli italiani all’estero?

Uno dei vantaggi dei colloqui psicologici online effettuati mediante i moderni strumenti tecnologici (Skype, Zoom, Whatsapp, ecc.), è proprio la possibilità di annullare le distanze. I nostri connazionali trasferitisi in via temporanea o definitiva in un paese straniero risultano particolarmente esposti a qualche momento di difficoltà, soprattutto nei primi periodi.

Vi sono aspetti come la lontananza da casa, dalle proprie tradizioni o dalle persone care, la solitudine o le difficoltà pratiche, che sono in grado di generare un vissuto di sofferenza, a volte anche di intensità rilevante.

Molte delle persone che si rivolgono a me per un consulto psicologico online rientrano effettivamente in questa casistica. Sono nostri connazionali che desiderano un supporto da parte di uno psicologo italiano, spesso per i motivi di cui ho parlato in questo articolo.

________________________________

Per tutte le altre richieste, è comunque possibile richiedere informazioni tramite i canali di contatto indicati nell’apposita pagina, oppure mediante il modulo presente in questa pagina.