Coronavirus e Resilienza

La crisi legata alla drammatica situazione scatenata dal coronavirus deve farci riflettere sulle risorse interiori di cui disponiamo, come la resilienza.
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Nella newsletter che ricevo periodicamente dal sito “The School of Life“, portale sempre ricco di interessanti spunti di riflessione, si parla di Coronavirus e Resilienza. In cinque sintetici punti, gli autori evidenziano alcuni importanti aspetti in virtù dei quali il difficile momento storico che stiamo attraversando ora non dovrebbe generare in noi una preoccupazione oltre il limite della ragionevolezza.

Vorrei precisare che si tratta però di riflessioni molto generali, adatte per lo più a persone abituate a riflettere su sé stesse e con una struttura psicologica che poggia su una base sana.

Non sono infatti poche le persone che, in una situazione drammatica come quella che stiamo attualmente sperimentando, si sentono sopraffatte e seriamente minacciate. Le figure che operano nell’ambito della salute mentale sono preposte ad occuparsi di situazioni come queste.

Per tutti gli altri, soprattutto se non vi sono coinvolgimenti diretti, la drammatica situazione coronavirus può essere addirittura un’opportunità di riflessione interiore sui grandi temi della vita e un invito allo sviluppo della resilienza.

Consapevole della serietà della situazione attuale, a tutte le persone che stanno vivendo un momento di crisi a causa dell’emergenza coronavirus sto offrendo due colloqui gratuiti di consulenza e sostegno psicologico Online, mediante Skype o Whatsapp.

____________________________

Coronavirus e Resilienza
Coronavirus e Resilienza
immagine da pixabay.com

1. Le catastrofi fanno parte dell’esperienza umana. Da sempre.

In quanto specie umana affrontiamo costantemente un gran numero di minacce. L’uomo ha sempre dovuto lottare per sopravvivere a gravi pericoli come carestie, inondazioni, guerre. In un passato ancora più remoto le minacce erano costituite da predatori e guerre tribali.

Siamo senza dubbio molto più protetti, oggi, da situazioni come queste. Ma forse non lo siamo dalle malattie, dalle crisi economiche o dall’isolamento forzato, come quello che stiamo vivendo ora e che per alcune persone è una fonte di grave disagio.

In sostanza, avvertono gli autori, molti eventi drammatici della vita sono semplicemente parte dell’esistenza stessa. Dovremmo semplicemente abituarci a pensare che non è mai stato possibile escluderli dall’esperienza umana. E, almeno per alcuni di essi, non lo è nemmeno ai nostri giorni, nonostante i formidabili vantaggi del progresso.

2. Siamo più forti di quanto pensiamo. Anche del coronavirus

Anche se di fronte ad un’emergenza come quella attuale siamo propensi a pensare alla nostra fragilità, siamo in realtà molto più forti di quanto possa sembrare. Per poter tenere duro e superare le avversità non abbiamo bisogno di essere supereroi.

Se solo ci soffermassimo a riflettere con onestà sulla parte della nostra vita già trascorsa, potremmo renderci conto di essere stati in grado di superare anche i colpi più duri. In qualche maniera ce la siamo sempre cavata. Per potenziare la nostra capacità di resilienza nell’attuale crisi da coronavirus, forse basterebbe semplicemente ricordarci delle risorse di cui disponiamo, e perseverare.

3. La sofferenza ha un valore formativo

Se solo ce ne rendessimo conto, molto di ciò che abbiamo appreso dalla vita è nato da qualche momento di sofferenza. E tutto ciò ci aiuta a porre i problemi del passato e del futuro nella giusta prospettiva. Senza contare il fatto che è proprio nei momenti in cui ci rendiamo conto che anche le cose più banali possono non essere per niente scontate che iniziamo ad apprezzarle davvero.

E’ in momenti come questi che ci rendiamo conto di che cosa ha davvero valore per noi. Ho spesso parlato del valore formativo della sofferenza nelle pagine di questo sito. E non posso non pensare a quanto affermava Roberto Assagioli in un brevissimo scritto dedicato al potere di trasformazione interiore che le situazioni di sofferenza, correttamente rielaborate, possono offrire.

Anche la crisi scatenata dal coronavirus è fonte di sofferenza, ma se sappiamo essere consapevoli delle nostre potenzialità sarà anche un’opportunità per rafforzare la nostra resilienza.

4. Abbiamo già sviluppato la resilienza in passato

Al di là di ciò che siamo oggi, il fatto stesso di interessarci a letture come questa è testimone del fatto che la nostra forza d’animo ci ha già aiutati in passato. Ciascuno di noi, in misura variabile, ha senza dubbio conosciuto il fallimento nel proprio passato.

Ma senza dubbio non sono mancate le prove affrontate e superate con coraggio e successo. Anche oggi possiamo affrontare la minaccia del coronavirus assumendo consapevolezza della forza già dimostrata in passato e della latente capacità di resilienza.

5. Anche questa pesante ombra dovrà passare

L’esperienza umana è caratterizzata dalla temporaneità. Anche se ci troviamo di fronte ad un momento difficile, il dolore con il tempo si attenua, svanisce alla presenza dei raggi di quel sole interiore che non manca mai di tornare a sorgere nella nostra vita.

Anche le notti più oscure terminano con l’alba. E per quanto possa sembrare paradossale, dobbiamo farci trovare pronti anche a questo. Dobbiamo saper accogliere anche i cambiamenti che riportano la nostra vita su un binario di bellezza, armonia e speranza.

Il valore della Resilienza al tempo del coronavirus

Per esporre con maggiore chiarezza e semplicità alcuni degli aspetti riportati nell’articolo, gli autori hanno creato questo carinissimo video, con l’intenzione di dimostrare che nell’uomo vi è un potere, una forza, una fonte di resilienza molto più robusta di quanto normalmente siamo propensi a ritenere.

E persino in una situazione impressionante come quella attuale, non dovrebbe mancare in noi la fiducia nel potere della parte più nobile e forte del nostro spirito

Coronavirus e Resilienza

Il testo (in inglese) è disponibile sul sito: www.theschooloflife.com

____________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche:

Dalai Lama - Psicologo Online

La saggezza psicologica del Dalai Lama

La saggezza del Dalai Lama non è certamente circoscritta all’ambito spirituale. Alcune tra le sue affermazioni sono preziosi spunti di riferimento per una riflessione psicologica di grande profondità

Destino e Psicologia – la forza del Daimon

Il rapporto tra Destino e Psicologia moderna potrebbe apparire insensato. L’atteggiamento di fronte a qualcosa definibile come “Fato”, dall’antichità fino ai giorni nostri, evoca però ancora nell’uomo una varietà di pensieri ed emozioni. Proveremo a dimostrare come, alla fine, il potere più grande concesso all’uomo non è quello di modificare il destino, ma quello di modificare il suo atteggiamento di fronte a ciò che viene avvertito come tale.