Esercizi di Psicosintesi – Rafforzare la Volontà

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Proponiamo di seguito un ottimo esercizio per rafforzare la Volontà. Nel suo ottimo testo dal titolo “Conosci, possiedi, trasforma te stesso“, Petra Guggisberg Nocelli introduce questo esercizio proposto da Roberto Assagioli suggerendo che, con questa tecnica o altre simili finalizzate a rafforzare la volontà, è bene “cercare la cooperazione dell’inconscio”, divertendolo e interessandolo. Esercizi come questo non vanno infatti usati in maniera troppo coercitiva o presi troppo seriosamente. L’interesse sincero e la leggerezza possono evitare l’insorgere di resistenze e ribellioni, siano esse consce o inconsce.

 

Psicologo Online - Rafforzare la Volontà

 

Rafforzare la Volontà

1.
Mettetevi in posizione comoda e cercate di rilassarvi…
Evocate nel modo più vivido possibile l’immagine delle cattive conseguenze che ha avuto, o che potrebbe avere nel futuro, la debolezza della vostra volontà.
Immaginate vividamente le occasioni perdute, il danno e la sofferenza arrecati a voi stessi e agli altri per la vostra attuale mancanza di forza di volontà.
Esaminate, tra i vari episodi, uno in particolare;
favorite il sorgere qui e ora dei sentimenti e delle reazioni che quell’episodio suscitò in voi allora: sentite la vergogna, l’insoddisfazione di voi stessi, la stizza e il rancore.
Lasciate poi che questi ricordi suscitino in voi un forte desiderio e il proposito di non ripetere quegli errori, di cambiare la situazione.
Ricordate l’antico detto: “Il saggio non si pente, si corregge”.

2.
Immaginate ora, quanto più vividamente potete, tutti i vantaggi che lo sviluppo e l’uso della volontà può procurarvi, tutti i benefici e le soddisfazioni che una volontà efficiente può recare a voi stessi e a chi vi è intorno.
Esaminateli per un momento, uno per uno, cercate poi di formulare chiaramente un vantaggio particolare in una data sfera della vostra vita.
Lasciatevi pure trasportare dalle sensazioni e dai sentimenti suscitati: la gioia delle possibilità che vi si aprono dinanzi; l’intenso desiderio di realizzarle; il forte impulso a mettersi subito all’opera.
Ricordate, com’è stato argutamente detto, che “dove c’è una volontà, c’è una strada”.

3.
Immaginate adesso voi stessi come un essere in possesso di una forte volontà;
cercate di vedervi che camminate con passo fermo e risoluto, con sguardo alto, mentre agite in ogni situazione con decisione, intenzione focalizzata e persistenza; cercate di vedervi mentre resistete con successo a ogni tentativo di intimidazione e di seduzione.
Visualizzatevi così come sarete quando avrete ottenuto la padronanza interna ed esterna.


Esercizio per Rafforzare la Volontà, di Roberto Assagioli

Citato nel testo: “Conosci, possiedi; trasforma te stesso” – Petra Guggisberg Nocelli – Xenia Edizioni

Hai provato questo esercizio e vuoi farci sapere le tue impressioni? Puoi farlo utilizzando lo spazio dedicato ai commenti dei lettori. Grazie!